Gnocchi di patate fatti in casa

Gli gnocchi di patate sono un primo piatto tradizionale, semplice e che piace praticamente a tutti, grandi e piccini. Gustare gli gnocchi la domenica in famiglia dà senso di unione e classicità. Facilissimi da preparare e 2 minuti di cottura. Si possono condire come più si desidera, ma con salsa di pomodoro fatta in casa e mozzarella filante, messi un un tegamino di terracotta e passati in forno, sono i migliori per me!!!

Seguimi su:
YouTube  •Sito Personale  •Facebook  •Instagram  •GialloZafferano  •Pinterest  •Email
Ingredienti x 4 persone:
500gr Patate
150gr Farina
1 Cucchiaino di Sale
Procedimento:
Per prima cosa sbucciate e tagliate a dadini le patate. Lasciate le patate in acqua fredda in modo da far fuoriuscire l’amido.

Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e portate ad ebollizione. Quando l’acqua bollirà, scolate le patate dalla loro acqua, e calate le patate nell’acqua bollente. Fatele cuocere e prima di scolarle, fate la prova con la forchetta.

Quando saranno cotte, lasciate raffreddare un pò le patate. Poi in una ciotola schiacciate le patate o con la forchetta o con uno schiacciapatate.

Fate raffreddare meglio. Quando saranno fredde le patate, portatele sul tavolo da lavoro ed iniziate ad impastare insieme alla farina, poco alla volta) e un sale (a piacere). Lavorate fino a far diventare l’impasto elastico ed omogeneo.

N.B.= La quantità di farina può variare a seconda della patata.

Formate il panetto e stendetelo con un mattarello di uno spessore di circa 2 cm.

Tagliate delle strisce.

Poi arrotolate le strisce, facendo dei serpentini. Tagliate a tocchetti (cercate di farli della stessa grandezza).

Potete lasciare gli gnocchi a tocchetti lisci; se volete farli rigati fate rotolare il tocchetto di gnocco su una forchetta infarinata, pressando leggermente con il dito indice, facendolo scivolare delicatamente. Oppure sull’attrezzo rigato per gli gnocchi.

Disporre gli gnocchi su una teglia di carta infarinata, in modo che non si attacchino. Tenerli un pò distante tra loro, infarinati in superficie.

Per cuocere gli gnocchi mettete la pentola dell’acqua sul fuoco, quando arriva ad ebollizione, salate l’acqua. Calate gli gnocchi. Saranno pronti in 2/3 minuti, quando saliranno in superficie.

Servire con il condimento che si preferisce.

Per la conservazione dei gnocchi, quando li mettete sul vassoio di carta, disposti larghi tra loro, congelarli in questo modo per circa 6 ore. Poi si possono mettere in una bustina tutti insieme, non si attaccherano.

Like & Condividete. Ciao Pasticcioni =)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.