Carciofi gratinati

I carciofi gratinati sono un contorno davvero delizioso e leggero. Semplice e veloce da realizzare, con una superficie dorata e croccante. E’ un perfetto accompagnamento per secondo di carne e di pesce. Un piatto ideale anche per i vegetariani.
Seguimi su:
YouTube  •Sito Personale  •Facebook  •Instagram  •GialloZafferano  •Pinterest  •Email
Ingredienti x 4 persone:
4 Carciofi
1 Limone
q.b. Pangrattato
q.b. Sale
q.b. Prezzemolo
q.b. Menta
q.b. Olio d’oliva
Procedimento:
Prima di tutto bisogna lavare e pulire i carciofi togliendo le foglie esterne (quelle più dure), lasciando il cuore morbido e poi immergere i carciofi in acqua e limone per evitare che si anneriscono. Tagliarli in 4 parti.
Mettete i carciofi in una pentola con acqua fredda salata e portate ad ebollizione. Dal momento del bollore fate passare 10-12 minuti, fino a quando i carciofi si ammorbidiscono (controllate con una forchetta) e poi scolateli.

Prendete una pirofila e cospargete dell’olio d’oliva alla base. Nel frattempo in una ciotolina preparate il pangrattato aromatizzato con sale, prezzemolo e menta tritati (se le avete fresche è meglio, dà un sapore diverso altrimenti utilizzate quelle secche). A piacere potete aggiungere formaggio grattugiato (parmigiano o pecorino).

Sistemate i carciofi nella pirofila e versate un altro filo d’olio d’oliva.

Infine cospargete la gratinatura preparata sulla superficie dei carciofi, accompagnato anche un filo d’olio.

Cuocere a 200°C per circa 20 minuti. Sono ottimi sia caldi che freddi. Davvero consigliati!
Like & Condividete. Ciao Pasticcioni =)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.