Castagnacci

Castagnacci

Castagnacci, chiamati anche panzerottini di castagnaccio oppure “ciciaruottoli” nel dialetto avellinese, sono dei tipici dolcetti campani che si preparano nel periodo natalizio. Hanno un ripieno di cioccolata, purea di castagne e caffè, alcuni utilizzano anche la purea di ceci e vengono ricoperti con una pasta fatta a mano e poi vengono fritti.

Seguimi su:
YouTube  •Sito Personale  •Facebook  •Instagram  •GialloZafferano  •Pinterest  •Email

Ricetta per circa 70 pezzi di castagnacci

Ingredienti ripieno:
1 kg di castagne
700 gr di zucchero semolato
125 gr di cacao amaro
mezza bustina di cannella
50 gr di liquore Strega
750 gr di cioccolato fondete
Caffè: 2 Caffettiere (da 3 tazze)
Ingredienti pasta:
2 Kg di Farina
3 bicchieri Acqua
3 Bicchieri Vino Bianco (secco)
3 bicchieri olio di semi

Olio per friggere

Procedimento:
Puliamo e lessiamo le castagne; successivamente le schiacciamo con lo schiaccia patate, formando così una purea.
IMG_4721
IMG_4722
Successivamente aggiungiamo lo zucchero, il cacao e la cannella alla purea di castagne.
IMG_4726
In una pentola sciogliamo a fiamma lenta, il cioccolato a pezzi ed aggiungiamo anche il caffè.
IMG_4723
Quando il cioccolato si è sciolto completamente, lo versiamo all’interno della casseruola dove abbiamo la purea di castagna che abbiamo preparato precedentemente, e mescoliamo ed infine aggiungiamo il liquore strega.
IMG_4727
Il composto deve risultare una crema omogenea.
IMG_4632
Adesso possiamo preparare la pasta esterna dei nostri castagnacci; nel frattempo il composto di castagne di raffredda. Qualora diventi troppo solido, aggiungiamo un pò di caffè.
Impastiamo su una spianatoia farina, acqua, vino bianco (secco) ed olio di semi;
IMG_4595
dobbiamo avere un impasto elastico e liscio, ma non appiccicoso; lo metteremo in una ciotola con coperchio o avvolto da un canovaccio, in modo che non si secchi all’esterno.
IMG_4601
Con una macchina per la pasta dobbiamo tirare l’impasto (ovviamente poco alla volta), formando delle strisce lunghe e sottili. Inizialmente la lavoreremo un pò più doppia e successivamente la tiriamo un pò più sottile.
N.B.= Se la pasta risulta appiccicosa, infarinate un pò la pasta prima di stenderla.
IMG_4602
IMG_4612
Una volta giunti allo spessore giusto taglieremo con un taglia biscotti circolare dei cerchi, dove metteremo il nostro composto di castagne al centro.
IMG_4615
Poi chiuderemo a metà il nostro panzerottino e con una rotella lo ritagliamo al margine; infine sigilliamo bene con una forchetta, stando attenti a non bucarlo.
IMG_4616
IMG_4617
N.B.=La pasta rimanente dopo il taglio, se non è sporca di cioccolata, può essere impastata e riutilizzata.
IMG_4620
Infine preparate una pentola con abbondante olio per friggere (è preferibile l’olio di arachidi) dove appunto friggeremo i castagnacci. Controllate prima che l’olio sia bollente (immergete un pò di sfoglia dei castagnacci che butterete poi), e poi immergete i vostri castagnacci. Quando risultano dorati da entrambi i lati, li toglierete.
IMG_4619
Fateli raffreddare e poi servite con una spolverata di zucchero a velo.
Buona mangiata!!! Alla prossima ricetta… =)



1 thought on “Castagnacci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: